La Massimo Youth Orchestra diretta dal Maestro Michele De Luca in concerto

Questo articolo è già stato letto 43 volte

Scritto da: Maria Concetta Cefalu’

Un concerto dei giovani musicisti del teatro Massimo di Palermo, che regala stupende emozioni, perché ” Senza musica la vita sarebbe un errore” . (Friedrich Nietzsche)

Si svolgerà lunedì 10 ottobre, alle ore 20:30, presso il teatro Massimo, nella Sala Grande del Teatro Massimo un concerto della Youth Orchestra, la giovane compagine orchestrale composta da 90 musicisti tra i 16 e i 23 anni diretti dal celebre Maestro Michele De Luca.

I giovanissimi musicisti della Massimo Youth Orchestra del Teatro Massimo accompagneranno tre solisti rispettivamente al violino Denise De Luca , al pianoforte Silvia Vaglica, e al violoncello Giuseppe D’Amato , per regalare al pubblico magnifiche emozioni . Saranno eseguiti , come da programma il Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra in La maggiore di Franz Liszt , la prima esecuzione assoluta del concerto per violino, violoncello e orchestra, opera del compositore catanese Antonino Francesco Blanco ed in chiusura di programma la celebre ed affascinante sinfonia da Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini.

Maestro Michele De Luca

 

Denise De Luca

Denise De Luca nasce a Palermo il 5 Aprile 2002 da una famiglia di musicisti. Inizia lo studio del violino all’età di sei anni con Chiara Dolci. Da quel momento è stata membro del gruppo “Divertimento Primo” fino al 2015, partecipando a svariate iniziative ed eventi benefici. Ha frequentato il Liceo Musicale Regina Margherita di Palermo fino al 2020 anno del suo diploma. Dal  2017 al 2020
è  membro della Massimo Kids Orchestra del Teatro Massimo di Palermo . Nel corso degli anni vince svariati concorsi nazionali quali Benedetto Albanese di Caccamo, Città di Palermo, e Premio VIVART. Attualmente frequenta il corso accademico di primo livello di Violino presso il Conservatorio A. Scarlatti di Palermo sotto la guida del Maestro Giulio Plotino. Da anni segue il suo perfezionamento con il primo violino di spalla del Teatro Massimo di Palermo, il Maestro Salvatore Greco. Denise è attualmente primo violino di spalla della Massimo Youth Orchestra, Orchestra Giovanile Massimo del Teatro Massimo di Palermo, ed è primo violino del quartetto formato dalle prime parti dell’orchestra giovanile. Nelle formazioni giovanili ha collaborato  con svariati Direttori e Musicisti quali i Maestri : Gabriele Ferro, Giovanni Sollima, Daniele Abbado e Riccardo Muti,  suscitato grande interesse e ricevendo complimenti per il suo temperamento e per l’efficienza nel ruolo di spalla.

 

                  Silvia Vaglica

Silvia Vaglica viene ammessa presso il Conservatorio di Musica V. Bellini di Palermo all’età di 7 anni nella classe di pianoforte principale del Maestro Marzia Manno, con la quale ha concluso gli studi con il massimo dei voti e la lode.  Sin da bambina si esibisce di fronte al grande pubblico da solista, in gruppi da camera e con importanti orchestre sinfoniche ottenendo importanti riconoscimenti in Italia e all’estero. Durante la sua carriera si è distinta in diversi concorsi pianistici sia nazionali che internazionali vincendo numerosi premi. Ha partecipato come allieva effettiva a diverse Master classes con Docenti di fama internazionale come Anna Kravchenko, Irina Plotnikova, Christian Wilm Müller, Alexander Trostiansky. Consegue  il diploma accademico di secondo livello in Musica da Camera sotto la guida del M° Alberto Giacchino con 110/110 lode e menzione d’onore presso il conservatorio di Palermo. Successivamente segue  corsi di perfezionamento pianistico con Daniele Petralia nell’accademia pianistica siciliana. Nel 2016 le è stato conferito un riconoscimento per il “Premio Donnattiva” presso il teatro Massimo di Palermo e due anni dopo per “La Città dei talenti”. Ha ricevuto la “Tessera preziosa del Mosaico” per il suo impegno in ambito musicale e sociale. Da novembre 2018 è pubblicato a livello internazionale il suo CD di musiche per pianoforte con l’etichetta Tactus, un progetto discografico World premiere recording per aver registrato una raccolta di brani pianistici inediti di Bonifacio Maria Krug, accostandoli alle opere pianistiche sacre di Liszt. Parallelamente all’attività concertistica, svolge anche un’apprezzata attività didattica che ha portato i suoi allievi a vincere primi premi in concorsi pianistici nazionali. Nel 2022 è stata nominata membro del comitato scientifico/editoriale per la collana “Il pentagramma – percorsi musicali” della casa editrice Ex- libris.

           Giuseppe D’Amato    

Giuseppe D’Amato diplomato nel 2018 al Liceo Musicale “ Regina Margherita” di Palermo,  nel 2020 consegue il diploma accademico del corso ordinario in Violoncello presso il Conservatorio “Alessandro Scarlatti” di Palermo, sotto la guida del Maestro  Carmelo Nicotra. Frequenta numerose Masterclass tra le quali quella di : Violoncello di Ulrike Hoffman, di Simone Bernardini e di Demetrio Comuzzi . Ha partecipato a diversi concerti organizzati dall’Orchestra Filarmonica del Liceo Musicale “Regina Margherita” di Palermo, ricoprendo  il ruolo di “ Primo Violoncello”. Nel 2016 partecipa in qualità di “Secondo Violoncello” e “Violoncello di fila” al “Festival Internazionale Palermo Classica” presso la G.A.M. di Palermo. Nel 2017 partecipa alla stagione operistica presso il “Teatro Franco Zappalà” eseguendo le opere “Cavalleria Rusticana”, “Boheme”, “Madama Butterfly” e “Tosca”. Nel 2017 si esibisce con l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio A. Scarlatti di Palermo e con l’ “Orchestra Filarmonica del Mediterraneo” diretta dal M. Michele De Luca . Nel 2019 collabora in qualità di “Primo Violoncello” e “Secondo Violoncello” con la “Giacomo Cuticchio Ensamble” , Nel 2019 partecipa in qualità di “Primo violoncello” e “Secondo Violoncello” con “L’Orchestra Sinfonica del Centro Sicilia” . Nel 2020  in qualità di “Primo Violoncello” e “Secondo Violoncello” collabora con l’ “Ente Luglio Musicale Trapanese” . Nel 2021 è scritturato in qualità di Violoncello di Fila presso la “Fondazione Teatro Massimo di Palermo” , e nel 2022 sempre con la “Fondazione Teatro Massimo di Palermo” è scritturato in qualità di Violoncello di Fila .

Le formazioni orchestrali giovanili della Fondazione Teatro Massimo

Due sono le formazioni orchestrali giovanili della Fondazione Teatro Massimo : la Massimo Kinds Orchestra e la Massimo Youth Orchestra. La Massimo Kinds Orchestra è un progetto di formazione per giovani musicisti d’orchestra di età non inferiore ai 7 e non superiore ai 17 anni (18 anni non compiuti). Un progetto nato al fine di stimolare la crescita personale dei giovani musicisti, accrescere l’interesse per la cultura e la motivazione allo studio della musica. La Massimo Youth Orchestra del Teatro Massimo è un progetto di formazione per giovani musicisti d’orchestra di età non inferiore a 16 anni e non superiore ai 26 anni (27 non compiuti) che consente di affinare competenze specifiche nel repertorio concertistico, operistico e di balletto grazie al know-how delle alte professionalità della Fondazione Teatro Massimo.

Entrambe le formazioni orchestrali giovanili della Fondazione del teatro Massimo (Kids e Youth Orchestra) sono guidate dal Maestro Michele De Luca, coadiuvato da tutor strumentisti dell’Orchestra del Teatro Massimo;  nel corso degli anni, al fine di arricchire il percorso di crescita dei giovani musicisti delle orchestre, sono state create collaborazioni musicali  con alcuni dei grandi direttori che negli ultimi anni sono stati ospiti del Teatro Massimo, dal direttore musicale Omer Meir Wellber, al direttore musicale onorario Gabriele Ferro, a Riccardo Muti, a Roberto Abbado a Zubin Mehta, e tanti altri. Per l’anno 2022 le attività delle formazioni giovanili del Teatro Massimo sono realizzate con il sostegno della Cassa Depositi e Prestiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *