“Onirici viaggi ” di colori dell’artista palermitano ” Vagans”

Questo articolo è già stato letto 8 volte

DiRedazione

Nov 11, 2022 , ,

Scritto da: Maria Concetta Cefalu’

Domani  12  novembre presso  lo Studio Keramos Arte e Restauro di via Catania 5 a Palermo si inaugurerà   la mostra  personale dal titolo ” Onirici viaggi” di Diego Buonaccorso, in arte “Vagans”.  L’esposizione composta da  15 tele in acrilico su tela,  è curata dalla professoressa  Graziella Bellone, ed  è visitabile sino al 25 novembre p.v. dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 18.00, a ingresso gratuito.

Diego Buonaccorso, in arte “Vagans”

Trentenne palermitano dotato di forte sensibilità e creatività,  da autodidatta  ha  sviluppato  il suo “percorso creativo ” fatto di un ampio bagaglio di crescita personale. Cultore delle  scienze legate al sociale, ha dedicato studi e attività di volontariato all’attenzione per il disagio, l’handicap e l’emarginazione sociale. Nel tempo ha saputo  esprimere la sua creatività  non solo attraverso l’arte ma anche nel campo musicale, soprattutto con la musica elettronica.
Un giovane interessato alla ricerca continua di effetti estetici e sonori diversi. Per quanto riguarda l’aspetto strettamente artistico e nel campo della pittura  il suo stile potrebbe collocarsi nel solco della street art, dell’outsider art e dell’art brut,  caratterizzato specificatamente da scelte cromatiche audaci, da saturazione di ogni possibile spazio espressivo, e dove  l’onirico e il grottesco si fondono con la realtà, con l’obiettivo di esplorare ciò che è contraddittorio e paradossale nella vita. Per Buonaccorso non si tratta della prima esposizione delle sue creazioni, poiché  ha già partecipato ad alcune collettive come “Palermo, guardare oltre” ad aprile 2022 nello studio Kéramos Palermo; e  “I volti della natura fra figurazione e astrazione”  realizzata  a luglio 2022 nella formula “en plain air”, all’interno del Tennis club Kalta di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *