Il Garante del Contribuente della Sicilia e il ” Tavolo della Compliance “

Questo articolo è già stato letto 132 volte

Scritto da : Maria Concetta Cefalu’

Si è svolta giovedì 01.06.2023 a Palermo, presso la Sala “Giacomo D’Alessandro” della Ragioneria Generale dello Stato di Palermo a Piazza Marina / Salita Intendenza n. 2, la riunione del ” Tavolo della Compliance ” istituito nel 2017, a seguito della proposta dell’UNCAT Unione Nazionale Camere Avvocati Tributaristi e coordinato dal Garante del Contribuente oggi presieduto dal Dott. Gioacchino Puglisi.

I presenti
Alla riunione del ” Tavolo della Compliance”  erano presenti : per l’Ufficio del Garante del Contribuente per la Regione Sicilia, il Garante Dott. Gioacchino Puglisi e, in qualità di Segretario, il Dott. Fabio Busellini; per l’Unione Nazionale Camere Avvocati Tributaristi, il Prof. Avv. Angelo Cuva; per il Comandante Regionale della Guardia di Finanza, il Maggiore Alessandra Arrabito (delegata); per il Direttore Regionale dell’Agenzia delle Entrate, il Dott. Giuseppe Catania (delegato); per la Corte di Giustizia Tributaria di II° Grado della Sicilia, il Presidente Dott. Antonio Novara; per il Direttore Regionale delle Dogane e dei Monopoli, la Dr.ssa Anna Sottile (delegata), per l’Assessorato all’Economia della Regione Siciliana, i Dott.ri Antonino Adragna e Giancarlo Sciuto; per l’Agenzia della Entrate – AdERiscossione, il Direttore Regionale Dott. Gianfranco Cerrato; per il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo, l’Avv. Maria Saia (delegata); per il Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, il Dott. Antonino Brancato (delegato); per l’Ordine dei Consulenti del Lavoro, il Presidente Dott. Antonino Alessi ed il Tesoriere Dott. Salvatore Valenti; per il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, il delegato Prof. Avv. Angelo Cuva ; Il Dott. Salvatore Forastieri, nella qualità di Componente dell’Ufficio Studi ANGC.

I lavori
Ad aprire e coordinare  i lavori  del “tavolo della Compliance” il Garante del Contribuente per la Regione Sicilia, Dott. Gioacchino Puglisi il quale, ringraziando i partecipanti e ricordando l‘istituzione del tavolo nel 2017  nato su proposta dell’UNCAT l’ Unione Nazionale Camere Avvocati Tributaristi, ha ribadito che il principio cardine del tavolo è la “compliance”, ovvero favorire una proficua collaborazione tra Fisco e contribuente, promuovere l’adempimento spontaneo degli obblighi tributari,  rafforzare il confronto tra gli Attori fiscali per migliorare il rapporto fisco contribuente , rapporto, che deve essere sempre più fondato sulla trasparenza e sulla collaborazione. Alla stregua di questo caposaldo, si è condiviso tra i partecipanti al tavolo il concetto che tutti gli strumenti  che risultano deflativi del contenzioso tributario devono  essere accolti, al fine di non intasare le aule delle nuove Corti della Giustizia Tributaria e rendere più snella la riscossione dei tributi dovuti all’erario. Questo  è possibile grazie ai numerosi, moderni e diversificati servizi oggi offerti dall’Amministrazione Finanziaria alla platea dei contribuenti, i quali  possono essere sempre più agevoli e favorire  l’adempimento ed il regolare pagamento dei tributi.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *