Al via a Bruxelles la conferenza della piattaforma per una transizione giusta

Questo articolo è già stato letto 39 volte

DiRedazione

Apr 16, 2024

Scritto da : Redazione

La 9a edizione della conferenza della piattaforma per una transizione giusta inizia  in data odierna a Bruxelles. Organizzato dalla Commissione, l’evento, della durata di due giorni, riunirà oltre 1000 partecipanti provenienti dalle regioni dell’UE che beneficiano del Fondo per una transizione giusta, allo scopo di discutere dei progressi sul campo e condividere le migliori pratiche che hanno dimostrato valore aggiunto nelle 96 regioni in transizione individuate nell’UE.

Le discussioni si concentreranno sui progressi compiuti, con esempi concreti di progetti finanziati dal Fondo, e affronteranno il tema del futuro della transizione giusta e il modo in cui le regioni possono ottimizzare i fondi europei disponibili. Sessioni specifiche saranno dedicate al coinvolgimento dei giovani nella transizione giusta, alla creazione di comunità energetiche e ai metodi per migliorare le competenze dei lavoratori per un futuro verde.

Martedì Elisa Ferreira, Commissaria per la Coesione e le riforme, e Kadri Simson, Commissaria per l’Energia, apriranno la conferenza. La Commissaria Ferreira discuterà con le parti interessate di diverse regioni i risultati ottenuti finora e lo stato di avanzamento del processo. La Commissaria Simson, che parteciperà mediante un video preregistrato, sottolineerà la necessità di coinvolgere i cittadini nella diffusione delle energie rinnovabili nell’UE.

Mercoledì il Commissario per il Lavoro e i diritti sociali, Nicolas Schmit, chiuderà la conferenza sottolineando l’importanza di sviluppare le competenze dei lavoratori per cogliere i vantaggi della transizione verde.

Nel 2020 la Commissione ha istituito la piattaforma per una transizione giusta con l’obiettivo di accelerare la condivisione di informazioni e fornire sostegno tecnico agli attori coinvolti, aiutandoli a comprendere il sostegno messo a loro disposizione nell’ambito del meccanismo per una transizione giusta, anche mediante il Fondo per una transizione giusta

Per le regioni più toccate dalla transizione alla neutralità climatica, il meccanismo e il Fondo per una transizione giusta sono strumenti fondamentali per ridurre le disuguaglianze regionali sul campo, in linea con l’obiettivo generale della politica di coesione dell’UE, volta a sostenere i cambiamenti strutturali nell’Unione. Il Fondo fornisce 19,2 miliardi di € a queste regioni impegnate nella transizione verde. Grazie alle altre componenti disponibili nell’ambito del meccanismo, l’obiettivo è mobilitare fino a 55 miliardi di € per sostenere le regioni nella transizione. 

Tutte le sessioni saranno trasmesse in diretta e potranno essere seguite qui.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *