Ragusa Ibla : evento “In memoria di Ester La Rocca Manari, baronessa di S. Germano”

Questo articolo è già stato letto 44 volte

DiRedazione

Mag 16, 2024

Scritto da : Redazione

Giorno 16 maggio 2024, alle ore 17.00 presso il Palazzo La Rocca in Ragusa Ibla, si terrà un importante incontro storico-culturale dal titolo “In Memoria di Ester La Rocca Manari, baronessa di S. Germano” organizzato da La Casa Delle Donne Ragusa all’interno del Palazzo La Rocca di Ragusa Ibla, in cui visse la Nobildonna, ad oggi di proprietà del Libero Consorzio Comunale di Ragusa e da pochi giorni riaperto al pubblico.
Relazionerà lo Storico e ricercatore Andrea Ottaviano che, nella Sua instancabile ricerca storica, ha rinvenuto degli opuscoli risalenti agli inizi del ‘900,scritti dalla Nobildonna Ester La Rocca Manari, poetessa, letterata, benefattrice ed estimatrice delle tradizioni iblee, rimasta in ombra fino ad oggi.
Sono invitate a presenziare l’evento le alte cariche istituzionali : La Commissaria straordinaria del Libero Consorzio Comunale di Ragusa Patrizia Valenti, il Sindaco di Ragusa Peppe Cassì, l’Assessora alle Pari Opportunità Elvira Adamo e la Responsabile per la Regione Siciliana degli Stati Generali delle Donne Maria Concetta Cefalù. Nell’evento è previsto un intervento sulla figura femminile del personaggio condotto dalla scrittrice Adriana Antoci. L’apertura dei lavori sarà curata dalla Presidente de La Casa Delle Donne Ragusa, Lisa Iudice, curerà un reading di poesie inedite la Vicepresidente, attrice Gianna Dimartino. Modera la giornalista Veronica Barbarino.
L’evento sarà allietato da intermezzi musicali ottocenteschi esibiti dal M° Giovanna Ferrara con il suo violino.
Una stele Commemorativa in memoria di Ester La Rocca Manari, sarà collocata all’interno del Palazzo
Collaborano all’evento: Gli Stati Generali Delle Donne e l’Associazione Culturale Brancaccio e Musica di Palermo, l’ Associazione /Centro Antiviolenza Work In Progress di Floridia (Sr), l’Associazione Prometeo onlus, l’Associazione culturale Icaro.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *