Sicily Fashion Week, il sindaco di Monreale incontra le imprese partecipanti

Questo articolo è già stato letto 47 volte

Scritto da : Redazione 

Anche il sindaco di Monreale, Alberto Arcidiacono, alla Sicily Fashion Week organizzata da Confartigianato Sicilia. Il primo cittadino questa mattona ha fatto visita alle 19 aziende siciliane che stanno incontrano i buyer stranieri ospitati nel complesso Guglielmo II. Un’ultima mattinata dedicata all’aspetto commerciale dell’evento, con la possibilità di incrociare domanda e offerta, guardando con più concretezza al mercato estero. Nel corso della mattinata anche due workshop, il primo dedicato alla “Moda etica e sostenibile”, con l’intervento di Giliola Maule, presidente di Csm-Camera Showroom Milano, e la partecipazione degli studenti dell’Accademia delle belle arti. Il secondo, “Il Buyer, profilo e importanza nel mondo della moda”, con Mauro Galligari, direttore della comunicazione di Camera Show Room Milano.
Entusiasta il sindaco Arcidiacono per aver inserito Monreale tra gli scenari della Sicily Fashion Week. “Un grande ringraziamento a Confartigianato per avere scelto Monreale nell’organizzazione di questo splendo evento che restituisce alla Sicilia un ruolo da protagonista – ha detto il sindaco – e che consente di far conoscere le realtà territoriali produttive e il tessuto economico non soltanto del nostro territorio ma di coloro i quali scelgono la nostra terra x presentarsi ai cittadini. Per cui siamo convinti che andrà benissimo e finalmente la Sicilia potrà far parlare di quei valori economici di cui andiamo fieri”. L’appuntamento adesso è per il grande evento finale, il fashion show di
domani 16 giugno a Villa Tasca. La giornata inizierà alle ore 17, con uno spazio dedicato alle interviste degli stilisti presenti, dei vertici del mondo Confartigianato e di Camera Show Room che ha selezionato i buyer. A seguire, la sfilata con la direzione artistica di Luca Lo Bosco ed Eliana Chiavetta come presentatrice della serata.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *