ALLEGGERIAMO IL CARICO! CON THE EUROPEAN AGENCY FOR SAFETY AND HEALTH AT WORK

Questo articolo è già stato letto 32 volte

DiRedazione

Nov 1, 2021

La campagna europea dell’EU-OSHA 2020-2022 dedicata alla prevenzione dei disturbi muscoloscheletrici (DMS) lavoro-correlati . La sicurezza e la salute sul lavoro riguardano tutti. Un bene per te. Un bene per l’azienda.

scritto da : Maria Concetta Cefalu’

The European Agency for Safety and Health at Work ( EU-OSHA) al sito internet https://osha.europa.eu/en/about-eu-osha/what-we-do/mission-and-vision) è l’Agenzia d’informazione dell’Unione Europea nel campo della sicurezza e della salute sul lavoro. L’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) gestisce campagne biennali per ambienti di lavoro sani e sicuri, sostenute dalle istituzioni dell’UE e dalle parti sociali europee e coordinate a livello nazionale dalla rete dei punti focali dell’Agenzia. Le campagne Ambienti di lavoro sani e sicuri sono iniziative di sensibilizzazione ai temi della sicurezza nei luoghi di lavoro in tutta europa, e principale veicolo attraverso il quale viene trasmesso il messaggio delle campagne Ambienti di lavoro sani e sicuri dell’EU-OSHA : « La sicurezza e la salute sul lavoro riguardano tutti. Un bene per te. Un bene per l’azienda. » Ogni campagna prevede inoltre il Premio per le buone pratichee il premio cinematografico ” Ambienti di lavoro sani e sicuri.

Le Campagne europee sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro                                         Le campagne ambienti di lavoro sani e sicuri sono le più importanti nel loro genere a livello mondiale, iniziate nell’anno 2000, con la prima campagna incentrata sulla gestione efficace dei rischi connessi ai disturbi muscolo scheletrici , all’inizio erano denominate       « Settimane europee per la sicurezza e la salute sul lavoro». Nell’anno 2001 la campagna si è concentrata sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro, nel 2003 uno dei principali obiettivi della campagna è stato quello di sensibilizzare in merito ai rischi per la salute derivanti dall’uso di sostanze pericolose. Nel 2004 la campagna ha voluto sostenere tutte le parti interessate del settore dell’edilizia per creare un ambiente di lavoro più sicuro, sano e produttivo. Numerose problematiche e rischi in materia di salute e sicurezza sono state affrontate dall’EU-OSHA negli anni successivi, tra i quali : lo stress lavoro correlato, il rumore, la valutazione dei rischi, l’invecchiamento della forza lavoro, la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro in presenza di sostanze pericolose.

La campagna europea dell’EU-OSHA 2020-2022                                                                      Per il biennio 2020-2022 la campagna europea è dedicata alla prevenzione dei disturbi muscoloscheletrici (DMS) lavoro-correlati. Purtroppo in Europa i DMS continuano a essere uno dei problemi di salute lavoro-correlati più ricorrenti. I rischi connessi alla postura, l’esposizione a movimenti ripetitivi o a posizioni faticose o dolorose e la movimentazione o il sollevamento di carichi pesanti sono tutti fattori di rischio molto comuni che possono essere causa di DMS. Considerata la diffusione dei DMS lavoro-correlati, è chiaro che si debba fare di più per sensibilizzare in merito alla loro prevenzione. La campagna analizza con una panoramica esaustiva le cause di tale problema persistente, mirando a divulgare informazioni di alta qualità, a promuovere un approccio integrato alla gestione del problema e a proporre soluzioni e strumenti pratici che siano utili sul luogo di lavoro.

Eurofound e The European Working Conditions Surveys (EWCS)                                                           Eurofound è l’agenzia dell’UE per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro, ed ha messo a punto tre indagini pan-europee, ripetute periodicamente, per contribuire alla pianificazione e alla creazione di migliori condizioni di vita e di lavoro. Tali indagini costituiscono una preziosa fonte di informazioni comparative sulla qualità delle condizioni di vita e di lavoro all’interno dell’UE. Dall’ultima indagine europea sulle condizioni di lavoro di Eurofond  The European Working Conditions Surveys (EWCS)”  è emerso che circa tre lavoratori su cinque nell’UE hanno segnalato di soffrire di disturbi muscolo-scheletrici . I tipi di DMS più comuni segnalati dai lavoratori sono il mal di schiena e i dolori muscolari agli arti superiori (43 % e 41 %, rispettivamente). I dolori muscolari agli arti inferiori sono segnalati meno spesso (29 % nel 2015). I disturbi muscolo-scheletrici correlati al lavoro sono compromissioni delle strutture corporee, quali muscoli, articolazioni, tendini, legamenti, nervi, ossa e il sistema circolatorio periferico, che sono causati o aggravati principalmente dal lavoro e dagli effetti dell’ambiente circostante in cui il lavoro viene svolto .

Scopo della campagna Europea Ambienti di lavoro sani e sicuri 2020-22                                        Con la campagna con la campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri 2020-22 l’EU-OSHA con la campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri 2020-22 vuole contribuire ad aumentare la sensibilizzazione in merito ai DMS lavoro correlati e al loro impatto negativo sulle persone, le aziende e la società, ed invitare a promuovere una collaborazione tra datori di lavoro e dipendenti al fine di prevenire queste conseguenze dannose per la salute dei lavoratori e garantire l’adozione di misure preventive efficaci .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *