Premio cinematografico «Ambienti di lavoro sani e sicuri» 2022

Questo articolo è già stato letto 7 volte

Scritto da : Redazione

«The Beach of Enchaquirados» (La spiaggia degli enchaquirados) si aggiudica l’edizione 2022 del premio cinematografico «Ambienti di lavoro sani e sicuri» .

In un piccolo villaggio dell’Ecuador Vicky di giorno si dedica alla pesca e la sera gestisce un piccolo bar. Vicky appartiene alla comunità trans locale e concilia il duro lavoro fisico in mare con l’eleganza femminile nella vita privata. «The Beach of Enchaquirados» (Ecuador, 2021) illustra come le persone LGBTI possano essere accettate in una remota comunità di pescatori.

La giuria ha espresso particolare apprezzamento per «il modo in cui questo film mostra che l’unione e la solidarietà sono dimensioni importanti della vita lavorativa, evidenziando che lo spirito comunitario contribuisce alla resilienza individuale».

Nel corso della 20a edizione del festival DocLisboa è stato organizzato, in partenariato con l’EU-OSHA, un programma specificamente dedicato al tema del lavoro, con il coinvolgimento di registi, studenti e bambini. I partecipanti alla tavola rotonda «Donne nel cinema – donne al lavoro» si sono confrontati sulla rappresentazione delle donne nel ruolo di lavoratrici nei film selezionati quest’anno per il premio cinematografico «Ambienti di lavoro sani e sicuri».

Foto: EU -OSHA  https://osha.europa.eu/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *