” Prega, ascolta, fermati ” Concerto meditazione per il Beato Padre Pino Puglisi

Questo articolo è già stato letto 180 volte

Scritto da : Maria Concetta Cefalu’

Sabato 20 maggio 2023 alle ore 21.00 presso la Chiesa San Giovanni Decollato, Palermo, andrà in scena “FERMATI , ASCOLTA, PREGA concerto meditazione in memoria de Beato Padre  Pino Puglisi. I Brani del Beato Padre Puglisi sono tratti dalle relazioni scritte dallo stesso  durante i campi scuola che svolgeva con i giovani , e  saranno letti e interpretati dagli attori Tommaso Gioietta e Roberto Vetrano . Le letture  dei brani saranno arricchite da  brani cantati dal  soprano Maestro Anna Rita Pinsino, accompagnata al pianoforte dal Maestro Salvatore Scinaldi. Saranno eseguite musiche di Mozart, Fauré, Petrella per la Direzione Artistica di Anna Rita Pinsino. L’Evento fa parte delle manifestazioni organizzate dal Centro Diocesano Padre Pino Puglisi, legate alla celebrazione del Trentennale dalla scomparsa del Beato . Ingresso con offerta libera sarà devoluto  a favore dei bambini e delle bambine seguite dall’Associazione  Parco del Sole all’Albergheria OnLus

Maestro Anna Rita Pinsino
Soprano lirico, laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne nel 1990, ha conseguito il Diploma di I e di II livello in Canto Lirico presso il Conservatorio “V. Bellini” di Palermo e il Diploma di II livello di Musica Vocale da camera. Ha seguito diversi corsi di perfezionamento. Nel 2006 ha preso parte a tre seminari sul ”Lied Tedesco” tenuto dalle Prof.sse Mezzina e Schettino presso il Conservatorio di Palermo . Nel 2015 alla Master di canto lirico tenuta a Norma (LT) dalla Signora Emanuela Salucci de Santis e recentemente alle masters tenute periodicamente a Palermo dal M°Lucio Gallo. Negli anni 1997,’98, ’99 partecipato come corista dell’OperaLaboratorio a Palermo nell’allestimento del “Campanello “ di Donizetti,nel “Requiem” di Fauré e nello “Stabat Mater” di Traetta. Nel gennaio 2002 ha interpretato il ruolo di Lola nell’opera-concerto “Cavalleria Rusticana” diretta dal M° F.Correnti ulteriormente riproposta nella stagione 2003 del Teatro al Massimo diretta dal M° Oliva. Nel febbraio 2007 ha preso parte all’allestimento dell’intermezzo musicale di Scarlatti “Serpilla e Serpollo” al Conservatorio di Palermo. Nell’aprile/maggio 2008 è stata solista nella Messa di San Giovanni di Haydn eseguita nella Chiesa Madre di Caccamo (Pa) e nel Duomo di Monreale (PA) nell’ambito della stagione concertistica del Conservatorio di Palermo. E’ stata Bastiana nell’opera di W.A.Mozart “Bastiana e Bastiano” nel giugno 2009 presso il Teatro di Racalmuto(AG).Nel marzo/Aprile 2010 e 2011 è stata solista nello “Stabat Mater” di Pergolesi nell’edizione Paisiello e Berta nel Barbiere di Siviglia di Rossini nel luglio 2013.Abitualmente svolge attività concertistica e operistica solistica e si perfeziona con la Signora Patrizia Orciani. Recentemente ad Agosto 2020 e 2021 ha tenuto un concerto presso il teatro comunale di Atri (Te). Attualmente è docente di ruolo di Lingua Inglese nella scuola secondaria dal 1999 . Si occupa di pubblicazioni musicali e letterarie, sta lavorando alla ricerca di  Errico Petrella ,compositore contemporaneo di G. Verdi .

Tommaso Gioietta
Attore e Performer ma anche Modello, Musicista, Psicologo e Psicoterapeuta. Ha studiato recitazione cinematografica a Roma presso l’Accademia di Alta Formazione “Professione Artista” e a Palermo presso l’Accademia di Teatro “La valigia dell’attore – da Palermo a Roma” diretta da Ugo Bentivegna. Ha frequentato il Corso di recitazione, dizione, canto e movimento scenico “Spettacolo Weekend”. Ha seguito diverse Masterclass fra cui quella con il regista Ferzan Ozpetek presso “Studio Cinema International” di Roma, la Masterclass di Musical con Giò Di Tonno e due Masteclass con l’attrice inglese Sarah Finch sul teatro Shakesperiano e su “Enrico V” di William Shakespeare. Ha partecipato a diversi laboratori teatrali fra cui quelli del Teatro de los Sentidos di Enrique Vargas di Barcellona con Pancho García, Patrizia Menichelli e Arianna Marano, per diversi anni i laboratori di teatro sperimentale e di denuncia di Francesca Vaccaro e il Laboratorio Internazionale di Drammaturgia Classica e Creazione Contemporanea diretto da Lina Prosa “Scena Segesta”. Nella sua formazione artistica anche la frequenza del Centro coreografico “l’Espace” per lo studio della danza contemporanea, diversi workshop di Danza Butoh con i danzatori internazionali Sayoko Onishi (Giappone) e Marie-Gabrielle Rotie (Inghilterra), diversi laboratori sul gesto con il coreografo Virgilio Sieni e un laboratorio sul movimento con Jacqueline Bulnés ex solista della Compagnia Martha Graham di New York. Tra le esperienze cinematografiche : “La croisière” di Pascale Pouzadoux , “L’uomo senza Storia”, “Il Ghigno e la Mucca”, “Ritorno a Niscarà”, “Eufrosina” “Delitto d’arte” “Blocco 181” . Da diversi anni è fra i protagonisti dello spettacolo di denuncia teatrale “Qualcuno ha visto Van Gogh?” di Francesca Vaccaro, tra i lavori più recenti lo spettacolo teatrale “Shakespeare in Palermo” (ruolo Iago da Otello), con la partecipazione straordinaria dell’attrice inglese Sarah Finch, regia di Ugo Bentivegna, presso il Real Teatro Santa Cecilia, il Complesso Monumentale dello Spasimo e altre location e lo spettacolo di denuncia “Refugees. Nel campo pubblicitario è presente al momento in tutte le TV nazionali italiane e francesi con lo spot di “Paneangeli” (fino a tutto il 2023), di “OKI Task” su tutte le TV nazionali e con lo spot internazionale in lingua inglese FIANDRE ARCHITECTURAL SURFACES. Di recente anche lo spot per Fecarotta Gioielli, spot “ALDI Italia” insieme ad Alessandro Borghese, campagna pubblicitaria per le reti Mediaset con lo spot Snips (2020/21), Pantelleria Charme e campagna per esportare l’immagine della Sicilia negli Stati Uniti con lo spot “ITALY” di “Massari Travel”. Vincitore del Concorso Nazionale Mister Spettacolo 2022 (1° posto) e della fascia Mister Cinema (2019), anche nel campo della moda è presente in diverse campagne pubblicitarie ed ha posato con i capi delle collezioni dello stilista di Haute Couture Anton Giulio Grande e del Designer Pierluigi Fucci. Da modello è stato pubblicato su VOGUE, LA MODÈLE (USA), RED CARPET MAGAZINE (trimestre aprile/maggio/giugno 2021) dal titolo: «Pierluigi FUCCI & Tommaso GIOIETTA – Lo “STILE” incontra il “TEATRO”» di Giuseppe Savarino, pubblicata in italiano e inglese, e un’intervista video di prossima uscita per il format Red Carpet Showtime. È stato il protagonista della campagna di sensibilizzazione “TEATRI CHIUSI, CUORI APERTI. IL TEATRO È VIVO!” di Pietro Puleo per sostenere e sensibilizzare la categoria degli artisti nel periodo di Pandemia 2021.

Roberto Vetrano
Dopo avere conseguito il Diploma di Agrotecnico presso l’I.P.S.A. l’ Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura “Paolo Balsamo” di Palermo, e la Licenza di Solfeggio presso il Conservatorio di Musica di Stato “Vincenzo Bellini” di Palermo, studia teatro con il Maestro Accursio Di Leo. Partecipa in qualità di attore con la compagnia teatrale “La Bottega Rapsodica” sotto la direzione artistica del Maestro Leo, nei lavori: “Era l’anno 64”, dramma a sfondo storico di Giuseppe Ingrassia; “La follia sia dunque autentica” e “Domani parleremo di te” di Beniamino Joppolo; “La Giara” di Luigi Pirandello; “Arlecchino dirozzato dall’amore” di Pierre de Marivaux; “La Bottega dell’Orefice” di Karol Wojtyla; “Il Pianto della Madonna” di Jacopone da Todi; e vari Recital di poesie. Partecipa nell’opera “19 Luglio 1992” di Cetta Brancato, sotto la direzione artistica del regista Luca Guarisco, all’opera “Il Ricco Epulone” di Cetta Brancato sotto la regia del regista e drammaturgo Andrea Camilleri. Sotto la direzione artistica del maestro Enzo Dara, partecipa a “I Pazzi per progetto” e “Il Campanello” di Gaetano Donizzetti, “L’Unicorno la Gorgona e la Manticora, ovvero le tre giornate di un poeta” di Giancarlo Menotti, in qualità di madrigalista, sotto la direzione del Maestro Andrea Molino. Grazie alle sue grandi doti canore ha parteciped opere teatrali tra i quali : “Il ritorno di Ulisse in Patria” di Claudio Monteverdi in collaborazione con l’Associazione musicale per la musica antica Antonio Il Verso, direttore Gabriel Garrido, “REQUIEM” di Gabriel Fauré, diretto dal Maestro Fabio Ciulla; “ADINA ovvero il Califfo di Bagdad” di Gioacchino Rossini, diretta dal Maestro Carmelo Caruso, sotto la regia di Mauro Avogadro, “STABAT MATER” di Tommaso Traetta, con l’Orchestra Filarmonica Siciliana “Franco Ferrara” diretta dal Maestro Fabio Ciulla, “Così fan tutte” di Wolfang Amadeus Mozart, idiretta dal Maestro Danilo Lombardini, messa in scena anche al teatro dell’Opera Manoel a La Valletta, Malta.Diverse opere liriche alle quali ha partecipato in qualità di solista : “Prova di un’opera seria” di Francesco Gnecco, con la regia di Fabrizio Lupo, direttore Fabio Ciulla; “The devil and Daniel Webster” di Douglas Stuart Moore, “Lauda per la natività del Signore” di Ottorino Respighi e “Della Natività di Iesu” di Giovanni D’Aquila, direttore Danilo Lombardini. Nel 2022 ha partecipato come attore in “Rfugees Il Respiro dei Migranti” opera teatrale del Maestro e regista Ugo Bentivegna, e in ” Shakespeare in Palermo” nel ruolo Shylock tratto dall’opera “Il Mercante di Venezia” con la regia di Ugo Bentivegna. Lo spettacolo è stato replicato a Palermo, Isnello e Caccamo.

Maestro SALVATORE SCINALDI
Si è diplomato presso il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo in pianoforte sotto la guida del M° Lo Re e in Didattica della Musica con il massimo dei voti con la lode e ha frequentato il Corso di Armonia e Contrappunto sempre presso lo stesso Istituto. Svolge un’intensa attività concertistica sia in qualità di pianista accompagnatore che da direttore di coro. Ha studiato direzione d’orchestra con Ennio Nicotra allievo del grande direttore d’orchestra russo Ilya Musin e nel 2006 ha debuttato come direttore d’orchestra inaugurando il ritorno della lirica presso il Teatro di Racalmuto (Ag) dirigendo di Pergolesi La Serva padrona. E’ vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali. Ha collaborato con il Teatro Massimo e il Teatro Biondo di Palermo,con l’Orchestra Sinfonica Siciliana di Palermo, con il Teatro Nazionale di Malta, la Juilliard Orchestra di New York e il Festival dei Due Mondi di Spoleto con Gian Carlo Menotti, con l’Ass. Torre del Lago Festival Puccini, con la Donizetti Society di Londra ,il Festival Internazionale Beirut Chants, con la National Lebanese Philarmonic Orchestra, con il Festival Nebrodi in Canto in collaborazione con l’Universitè Paris 8, il Teatro Regina Maria di Oradea e la Filarmonica di Oradea (Romania), Concorso Lirico Di Stefano di Trapani e il Concorso Tebaldi di San Marino e la Toneheim Folkehogskole di Hamar Norvegia. Ha lavorato con musicisti di fama internazionale quali: A. Rosand, R. Koelman, R. Bobo, Uto Ughi, S. Accardo, P.L.Graf, P. Grazia, A.Oliva, Gli Archi Ensemble, E. Dara, R. Panerai, R. Bruson, M. Freni, N. Ghiaurov, D. Barcellona, L. Gallo, A. Raspagliosi,R. Servile, O. Romanko, M. Pizzolato, M. Gauci, S. Alaimo, M.V. Budoiu, E. Norberg-Schulz , M. Marriot e i direttori d’orchestra quali M .J. Stringer, M. Honeck, M. Laus. J. Nashef, J. Smith. Svolge un’intensa attività come compositore e arrangiatore. Le sue musiche sono state eseguite dall’orchestra del Teatro Massimo di Palermo, dall’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, alla RAI e dall’Orchestra Nazionale Siriana del Teatro dell’Opera di Damasco. Inoltre ha eseguito i suoi brani per il Presidente della Repubblica Italiana e per il Presidente della Repubblica di Malta.
E’ stato docente di Pratica della Lettura Vocale e Pianistica presso il Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani, presso l’Istituto Musicale “V.Bellini” di Caltanissetta e presso il Conservatorio “V.Bellini” di Palermo. E’ Pianista Accompagnatore delle classi di Canto del Liceo Musicale di Palermo Direttore Artistico per quattro anni dell’Accademia Lirica “Simone Alaimo” di Palermo. E’ stato docente pianista accompagnatore delle classi di canto lirico presso il Conservatorio di Musica di Beirut, dell’Università Antonine di Baabda e l’Università NDU di Zouk Mosbeth in Libano. Attualmente è Direttore del Coro dell’Istituto Regina Margherita Liceo Musicale di Palermo e pianista accompagnatore delle classi di canto. Nel luglio 2016 è stato insignito del Primo premio internazionale “Alessandro Scarlatti” dall’Accademia di Sicilia e del prestigioso premio internazionale La Pigna d’argento, nelluglio 2018 del premio Liolà,ad agosto2018 il Premio alla carriera dell’Associazione G.Rossini di Grotte (Ag)ed all’inizio del 2020 del prestigioso premio internazionale Pigna d’argento. E’ docente al Conservatorio di Trapani.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *