Politiche sociali, borsa di studio per 20 studenti della Kore di Enna. Albano: «Sosteniamo la formazione di figure assistenziali moderne»

Questo articolo è già stato letto 40 volte

Scritto da : Redazione

L’assessore regionale alla Famiglia e delle politiche sociali, Nuccia Albano, ha consegnato ai 20 studenti dell’Università Kore di Enna, che hanno partecipato al master per Esperto nella programmazione dei servizi per il contrasto alle povertà educative e minorili, una borsa di studio d’importo pari alle tasse d’iscrizione. A promuovere l’iniziativa è stato il Garante siciliano per l’infanzia e l’adolescenza, Giuseppe Vecchio. La consegna è avvenuta questa mattina, durante il seminario sul tema Famiglie e politiche attive per la promozione dei diritti del minore, che si è svolto nella sede dell’ateneo.

«L’assessorato – dice Albano – ha ritenuto di sostenere con forza l’impegno dell’Ufficio del Garante per formare esperti assistenti sociali capaci di tradurre una visione, che affonda le sue radici nella tradizione sociale e che trova riconoscimento costituzionale in concreti atti di programmazione amministrativa, in azioni di promozione, in forme di assistenza avanzate. L’obiettivo è quello di costruire una professionalità moderna, arricchita di competenze multidisciplinari e, soprattutto, in grado di esprimere una managerialità del sociale i cui effetti non si dovranno misurare solo in termini di rendicontazione amministrativa, comunque irrinunciabili rispetto ad interventi pubblici, ma anche in termini di miglioramento delle relazioni interpersonali, di crescita delle disponibilità solidali, di benessere spirituale, sfidando il rischio dell’uso di questa parola. Un particolare ringraziamento al presidente della Kore di Enna, Cataldo Salerno, per la sensibilità e la disponibilità dimostrate in questi mesi, con l’auspicio di poter proseguire in un rapporto di collaborazione».

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *