Assolto dopo quasi dieci anni di processo, era accusato di minaccia a pubblico ufficiale

Questo articolo è già stato letto 50 volte

Scritto da : Redazione

Si è concluso dopo quasi dieci anni l’iter giudiziario di P.G. di Monreale, accusato di minaccia grave, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. L’uomo era stato denunciato il 22 luglio del 2015,
a seguito di una lite familiare che le forze dell’ordine avevano interrotto, ritirandogli anche il porto d’armi. Un diverbio con i carabinieri gli è costato caro: quasi dieci anni tra indagini e
processo e tre giudici monocratici. Accogliendo le tesi dell’avvocato difensore Benedetto Zanghì, l’uomo nei giorni scorsi è stato pienamente assolto dalla seconda sezione penale del tribunale di
Palermo per resistenza e oltraggio, perché il fatto non sussiste. Dalle accuse di minaccia l’assoluzione è arrivata per mancanza delle condizioni di procedibilità.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *