“Stili di vita e salute: dalla cura alla prevenzione”. Un convegno all’Archivio storico di Palermo

Questo articolo è già stato letto 112 volte

Nella foto : Dott. Antonio Davì, dott.ssa Maria Concetta Cefalu’, Dott.ssa Angela Ganci , Prof.re Massimo Pellingra Contino
Foto realizzate da Ottavio Amato

Scritto da : Redazione

Convegno, 13 Aprile 2024, presso l’ Archivio Storico comunale di Palermo, organizzazione a cura dello Spazio PsicoBrain della dottoressa Angela Ganci.

Si è svolto lo scorso sabato 13 Aprile, a partire dalle ore 9,30, presso la suggestiva cornice dell’archivio storico comunale di Palermo, Sala Almeyda, lo stimolante dibattito su stili di vita e salute organizzato dallo spazio PsicoBrain della dottoressa Angela Ganci, psicologo psicoterapeuta e giornalista di Palermo, che ha interessato le professionalità mediche, psicologiche e pedagogiche per un incontro (in)formativo che ha affrontato, tra gli altri, i temi attualissimi della dipendenze da Internet, delle malattie a trasmissione sessuale e dei disturbi alimentari.

Relatori intervenuti la stessa dottoressa Angela Ganci, psicologo psicoterapeuta, organizzatrice dell’evento, il dottor Maurizio Bongiovanni, biologo, il dottor Antonino Leonardi, pedagogista, la dottoressa Mattia Aquilino, medico, e il dottor Antonio Davi, infettivologo. Un momento di alta riflessione scientifica che ha messo l’accento sul valore della prevenzione delle complicanze legate all’abuso della Rete attraverso il ricorso ad attività alternative, delle malattie sessualmente trasmesse attraverso, tra gli altri, l’utilizzo dei sistemi contraccettivi e del sovrappeso e dell’obesità, attraverso un’alimentazione sana e un’attività sportiva regolare.
In occasione dell’evento è stato presentato il volume “Pianeta Salute” della dottoressa Ganci dalla dottoressa Maria Concetta Cefalù, moderatrice dell’evento, Responsabile regione Sicilia degli  Stati generali delle donne. Lo stesso Volume è stato oggetto di un Reading, sulle parti relative al fenomeno dello stalking, da parte della Reader Simona Seidita.  L’evento ha infine previsto, a completamento del suo profondo aspetto culturale, la presenza magistrale del violino della compositrice  Maestro Giovanna Ferrara.

 

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *