Il Soprano Marisa Rainieri al Padiglione donne della 69a Fiera del Mediterraneo

Questo articolo è già stato letto 136 volte

Riprese : Davide Guagliardo
Servizio di : Maria Concetta Cefalu’

La Fiera Campionaria del Mediterraneo la principale fiera italiana, europea e del mediterraneo, sita in Via Anwar Sadat, n. 13 (PA), presso le pendici del Monte Pellegrino, è ritornata  dopo 5 lunghi anni ,  ed è stata  inaugurata sabato 20 Aprile e resterà visitabile fino al 5 Maggio 2024. Per la prima volta nella sua storia la 69a Fiera campionaria del Mediterraneo ha  un padiglione dedicato alle donne . L’iniziativa fortemente voluta dal Direttore Dott. Massimiliano Mazzara, su proposta dall’Ambasciatrice delle donne del mondo degli Stati Generali delle donne il Maestro Giovanna Ferrara e dalla Responsabile per le Relazioni Internazionali e rapporti con l’UE dott.ssa Maria Concetta Cefalu’. Dedicare uno spazio interamente alle donne costituisce un fattivo e concreto contributo alle tematiche e alle problematiche delle donne di tutta l’area del mediterraneo e a livello internazionale. Significa, inoltre , dare la giusta attenzione alle donne, riflettere, sensibilizzare, ed impegnarsi contro la violenza e le discriminazioni sulle donne , demolire stereotipi e pregiudizi sul ruolo delle donne nella società odierna. Nel  presente articolo il contributo alle donne con la video intervista della Prof.ssa Maria Antonietta Spadaro, architetta e storica dell’arte, curatrice e scrittrice di saggi di storia dell’arte e fiabe.

Clicca per il Video

Marisa Rainieri

Ha frequentato il Conservatoire Superiore de Geneve e il C.M.A. del Conservatoire Populaire de Geneve, corsi di recitazione con il M° Giorgio Albertazzi e di Canto Barocco con Beatrice Cramoix . Si è laureata in flauto dolce presso il Conservatorio V. Bellini di Palermo, in Canto Rinascimentale e Barocco e in Musica Vocale da Camera col massimo dei voti e la lode. Vincitrice al concorso
Internazionale Prima Scrittura del Teatro Comunale di Firenze. Tra i suoi maestri ricordiamo Graziella Sciutti, Ursula Bukel, Jordi Albareda, Iudith Oas, Nigel Rogers. Ha studiato recitazione con il Maestro Giorgio Albertazzi. Si è esibita in numerose perfomances da solista in Francia,
Belgio, Svizzera, Germania, Italia. Ha ricoperto ruoli da solista in diverse opere come Elpina “La
fida ninfa” (Vivaldi) in Svizzera; Nanette “La maison des Trois Jeunes Filles (F. Schubert) in
Svizzera; Camilla “Il giuoco del Quadriglio” (A. Caldara) in Italia; Follette “L’isola dei
pazzi” (E.R. Duni) in Italia; Antonia “La colomba ferita” (F. Provenzale) in Italia; Flora “La
traviata” (G. Verdi) in Germania e Svizzera; Rossella “I furbi delusi” (P. Altieri) in Germania;
Mamma Lucia “Cavalleria Rusticana” (P. Mascagni) in Italia e in Tournee in Canada (Toronto,
Montreal) e USA (New York, Boston).
Artista del Coro del Teatro Massimo Palermo e del Coro del Grand Théâtre de Geneve.
E’ insegnante di Canto e Fonetica per Cantanti, Attori, Metodo Tomatis ed ha insegnato ai Corsi di
Musica rinascimentale di Erice e presso la Scuola di recitazione Teatro Biondo di Palermo.
Film: Isabel, Il coraggio di dire no, Primadonna, L’ora legale, Withe lotus 2, La primavera della mia vita, Sciurè .
Corti: Giusto in tempo.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *