Sicily Fashion Week ieri il contest tra gli studenti di Accademia delle belle arti e di Endofap

Questo articolo è già stato letto 50 volte

Scritto da : Redazione

Tra gli studenti di Accademia delle belle arti e di Endofap i 4 vincitori per i settori moda e oreficeria

Akter Nidi, Algeri Maria Sartoria, Desireé Coppola, Cristopher Maddeddu, Marta Seidita, Roberta Pugliese, Michele Scancarello ed Erica Della Valle, sono i vincitori del contest “Contemporary Santa Rosalia, visione e contaminazione della donna moderna”. In passerella ieri sera le creazioni degli studenti dell’Accademia di belle arti di Palermo dei corsi moda e oreficeria e degli allievi dell’Endofap. Proprio il contest, che si è svolto nello “Spazio Art Gallery” di Confartigianato Palermo in piazzetta Mariano Stabile, è stato uno dei momenti principali della prima giornata di
apertura della Sicily Fashion Week, organizzata da Confartigianato Sicilia. Oggi invece, hanno preso il via i B2B al complesso monumetale Guglielmo II, tra le 19 aziende siciliane partecipanti e i buyer arrivati da tutta Italia ma anche da Spagna,Kazakhstan, Kirghizistan, Austria e Uzbekistan. Una opportunità di incrocio tra domanda e offerta con il mercato oltre confine, che mira ad incrementare l’export delle micro, piccole e medie imprese della Sicilia.
Il contest è stata anche una occasione per legare la Sicily fashion Week al 400° anniversario del festino di Santa Rosalia. In giuria, per designare i vincitori per le due categorie in concorso, il vice sindaco Giampiero Cannella, gli assessori
comunali alle Attività Sociali, Rosi Pennino e alle Politiche Giovanili, Fabrizio Ferrandelli e il consigliere comunale Leopoldo Piampiano. Per Confartigianato, la presidente dell’associazione di Palermo Maria Grazia Bonsignore e la presidente
provinciale degli orafi, Simona Elia. In giuria anche il buyer austriaco Odo Mischitz. Le otto creazioni risultate vincitrici, sfileranno domenica 16 giugno a Villa Tasca, nel corso del Fashion Show finale, insieme alle 19 aziende partecipanti alla SFW. Nella stessa serata, verranno assegnati i premi agli studenti. Ecco, nel dettaglio, i vincitori. Per Endofap, settore moda, la giuria ha ritenuto vincitrici le creazioni di Akter Nidi e Algeri Maria Sartoria. Mentre per il settore oreficeria, Desireé Coppola e Cristopher Maddeddu. Tra i giovani dell’Accademia, i più meritevoli sono stati
ritenuti i lavori di Marta Seidita e Roberta Pugliese, mentre per oreficeria, Michele Scancarello ed Erica Della Valle.
La giornata di oggi, invece, sì è aperta all’insegna dell’aspetto economico e commerciale, con i buyer che hanno ammirato i lavori delle aziende siciliane del fashion. B2B indispensabili per dare una marcia in più alla vendita dei prodotti
made in Sicily. Ecco le aziende di houte couture, accessori e gioielli coinvolti: Flavia Pinello, Fancs V, Barocco oro, G.B. Orafi, Bisso, Tinarena, Giusi Munafò Atelier, Officina 73, Euphòria, Kostumari, Alice Salmeri, Aqva & Co, Danié, Studio Stilistico di Lucia Caccamo, Syrtaria l’arte del cucito, Kea Atelier, Reytel, Denario, Vali Boutique.

SWF è organizzata da Confartigianato Imprese Sicilia. Main sponsor:
Confartigianato Imprese Moda, Anaepa Sicilia e Ancos. Sponsor: Duca di
Salaparuta, Essential, Alfaparf, Sprint Sicilia. Patrocini: Ars, Regione Siciliana, Ice,
Comune di Palermo, Comune di Monreale, Comune di Piana degli Albanesi,
Festival del Cinema Italiano, Accademia dei nobili, Adi, Camera show Room, Llb
team, Mythos, Endofap, Accademia delle belle arti.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *