A colpi di teatro” del regista e attore Felice Maria Corticchia all’Antica Tonnara Bordonaro di Palermo.

Questo articolo è già stato letto 41 volte

DiRedazione

Lug 7, 2024

Scritto da : Redazione

Il teatro colto ed elegante di Felice Maria Corticchia approda all’Antica Tonnara Bordonaro di Palermo.

La suggestiva struttura che sorge nella borgata costiera di Vergine Maria, infatti, ospita lo spettacolo “A colpi di teatro”, in scena domenica 7 luglio alle 21:00 in piazza Bordonaro 9.

Scritto, diretto e interpretato dal regista, attore e scrittore palermitano, lo show ha raccolto consensi in tutta Italia: l’ultimo successo, al Teatro Tordinona di Roma.

Nella foto : Felice Maria Corticchia
La peculiarità di “A colpi di teatro” è racchiusa nella versatilità: Felice Maria Corticchia passa con disinvoltura estrema dal registro comico ai toni dell’impegno civile, sorretto da un’ironia senza pari e da un citazionismo letterario che passa attraverso il profondo significato semantico e simbolico delle opere di autori quali Alessandro Manzoni, William Shakespeare, Pablo Neruda e Alda Merini.

Insieme a lui sul palco il chitarrista, compositore e arrangiatore Alberto Di Marzo, la cantante, musicista, compositrice e dj Katy Maiorana e l’attrice Rosaria Maniscalco.

L’aiuto regista è Antonello Russo.

L’ingresso per assistere al recital ha un costo di dieci euro; quindici euro, invece, per chi volesse degustare anche un aperitivo.

Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il numero 366.5927389.

Uno spettacolo unico, che si inserisce nell’ambito della programmazione estiva della Tonnara e che conferma il talento istrionico di Felice Maria Corticchia, nato a Palermo nel 1966 e formatosi alla Scuola Europea di Teatro Cinema e Scrittura con il drammaturgo Renzo Casali a Milano, dove ha frequentato anche il laboratorio comico del Centro Teatro dei Navigli.

Nella sua prestigiosa carriera, anche la direzione artistica, dal 2001 al 2011, della Fiera di Milano dove ha organizzato eventi come il “Milano Jazz Festival” e concerti per nomi italiani e stranieri quali Fabio Concato, Stefano Bollani, Irene Grandi, Deep Purple e Oasis.

È stato assistente alla regia della fiction di Rai Uno “Le cinque giornate di Milano”, diretto da Carlo Lizzani con Giancarlo Giannini, Daniela Poggi e Fabrizio Gifuni.

Ha scritto e diretto il videoclip “90 anni di risate” con Lando Buzzanca e Gabriella Giorgelli, “Il ritorno, omaggio a Franco Franchi e Ciccio Ingrassia”, “Il silenzio della Conca d’Oro”, “Stasera ve le canto io” con Manfredi Russo e la commedia “Un lettino per due”.

Tra le esperienze in qualità di regista, anche “Le confessioni di un assassino perbene” di e con Marino Parodi e “Lasciando un segno” di e con Natalia Simonova.

Alla carriera artistica si affianca quella letteraria: Felice Maria Corticchia, infatti, è autore di “Orrore giudiziario”, “Mussolini il primo mistero italiano”, “Un morso alla Grande Mela”, tradotto in inglese e finalista al Premio “Grinzane Cavour”, “Spiragli” e “La cucina siciliana a modo mio”.

A breve sarà pubblicata una sua nuova opera.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *